Counseling di gruppo Metodo SCÈNE

Che cosa è

Il Metodo SCÈNE è un percorso di gruppo che può avvenire in presenza o online con frequenza bisettimanale dove ogni incontro dura 2 ore e mezza o come intensivo di uno o più giorni dalla mattina alla sera.

Come nasce

Il Metodo SCÈNE nasce dall’ esperienza ventennale nella conduzione di gruppi del dott. Giuliano Ferrari attraverso la sperimentazione di diverse metodologie per la conduzione e gestione di gruppi a scopo di crescita personale, sostegno psicologico e riabilitazione. Permette di risolvere problemi molto complessi attraverso l’utilizzo di moltissime tecniche di comprovata efficacia SENZA L’UTILIZZO DI ALCUN FARMACO. Trae i suoi costrutti teorici e metodologici dai principali metodi di lavoro in gruppo come :lo psicodramma, l’analisi transazionale, le costellazioni familiari, la gestalt, la teatro terapia, l’ipnosi, la musicoterapia, l’arteterapi, la danza movimento terapia, ludicità, i giochi psicologici.

Il metodo SCÈNE riprende il significato della Scèna, parte del teatro dove gli attori recitano. Nel ricco repertorio di espressioni comuni il termine Scèna, oltre a conservare il significato proprio, è utilizzato anche per indicare, l’azione scenica, cioè il movimento e il dialogo dei personaggi presenti sulla Scèna, l’attività teatrale e altre forme di attività come essere di Scèna, o dell’attore che vi deve apparire in senso figurato, fare Scèna significa esibirsi per fare colpo, impressionare, sbalordire, o anche commuovere, impietosire. L’attività scenica avviene sempre attraverso il movimento degli attori (l’attivazione corporea) e anche, ma non sempre, utilizzando la voce tramite parole o suoni.

Come funziona

Ai clienti viene chiesto di fare delle cose che possono risultare molto particolari con lo scopo di indurre cambiamenti inusuali, conducendoli fuori dalla loro “zona di comfort” attraverso comunicazione suggestiva e attraverso l’utilizzo di precise tecniche  finalizzate a produrre lo sblocco del sistema inceppato nel minor tempo possibile. Lo scopo è quello di produrre delle esperienze emotive che possano generare dei flussi di cambiamento pratico e pragmatico.

L’esperienza di gruppo e divisa in tre fasi:

  1. All’inizio di ogni incontro, ci sarà una condivisione di gruppo dove sarà  possibile condividere qualunque argomento che vogliamo condividere. Terminata la condivisione si passa la parola ad un’altra persona del gruppo.
  2. Nella seconda fase si faranno dei lavori individuali utilizzando il gruppo (Psicodramma, Gestalt, Costellazioni Familiari, ecc.), o dei lavori in gruppo o individuali di gruppo (Lavori di counseling a mediazione artistica, giochi psicologici, tecniche drammatiche, ecc.).
  3. Nella parte finale, ci sarà una condivisione di gruppo dove sarà  possibile condividere qualunque argomento che vogliamo condividere. Terminata la condivisione si passa la parola ad un’altra persona del gruppo.

Il gruppo funziona da microcosmo sociale e gruppo primario. Le persone portano la propria storia, condividendo emozioni e il proprio comportamento abituale e attraverso i feedback del gruppo comprendono meglio l’effetto che questo comportamento ha sugli altri. I partecipanti possono rivedere se stessi attraverso le esperienze degli altri, in un clima di comprensione e supporto dove condividere liberamente i problemi e le difficoltà sia nella propria sfera personale, che nel proprio ambito lavorativo.

Ti vuoi iscrivere o chiedere informazioni o partecipare ad un incontro ?

WhatsApp chat